Pasta madre


Se ne volete un pezzo della mia scrivetemi a valentina.giovenco@gmail.com 
La vendo ad un prezzo simbolico di 5,00€,  200 grammi di pasta.



Ingredienti:

1          CUCCHIAINO DI MIELE D'ACACIA
200 gr   FARINA 0
ACQUA QUANTO BASTA

Preparazione:

Per fare la pasta madre vi dovete armare di pazienza ed amore!
Prima che possa servire da lievito per le vostre panificazioni devono passare almeno 2 settimane.

1° SETTIMANA: impastare per circa 5 minuti gli ingredienti tutti insieme e formare una palla.
Lasciare la palla in una ciotola di vetro coperta con uno straccio umido per 48 ore, fuori dal frigo, in un posto dove non ci siano correnti d'aria.
Passate le 48 ore, rimpastare la palla con altri 200 gr di farina 0 e acqua e mettere nella ciotola di vetro con il panno umido per altre 48 ore.
Ripetete questo passaggio per un'altra volta ancora.

2° SETTIMANA: impastare ogni 24 ore con 100 gr di farina e acqua per tre giorni consecutivi, poi lasciare riposare per 4 giorni senza toccarla. 

A questo punto potete iniziare ad usare la vostra pasta madre come lievito.
Più la pasta madre invecchia e più lavora bene e velocemente, anche con piccole dosi.

Passate le 2 settimane di start, potete iniziare a tenere la pasta madre in frigorifero in una ciotola di vetro con sopra della carta velina, e dovrete rimpastarla solamente una volta a settimana: pesate la pasta e mettete l'equivalente del suo perso in farina 0 e impastate con l'acqua. Lasciatela sempre un pò umida all'esterno perchè se si secca i lieviti non possono lavorare.